Tra il niente e il poco - di padri e di distanza nelle coppie miste

Di padri e di scelte non è sempre facile parlare.

Quando si tratta di famiglie miste con i padri da una parte e le madri dall'altra.

 

Non di stanze divise si parla, ma di paesi.

E di scelte.

Perchè quelli che per il mondo occidentale sono valori incisi nel marmo

per i paesi dell'altra cultura spesso non sono valori, ma sono soltanto pensieri.

 

Non è un valore presenziare a ogni festa Sacro Santa della Scuola

quando vedi coppie italiche che neanche si parlano

che sorridere non sia mai

figurarsi scambiarsi due parole

 

Non è un valore il denaro fisso mensile

quando senti dell'assegno di mantenimento ai figli che percepiscono alcune famiglie italiche separate

quasi balzi giù dalla sedia

perchè con due figli quella cifra è metà del tuo stipendio

e tu, lo stipendio, te lo fai bastare per te, i bambini e tutto il resto


Non è un valore stare insieme ad ogni week end

perchè tu c'hai le tue cose

e lui c'ha le sue

e non sempre coincidono le priorità


Quando scegli cosa fare

valuta bene e rispondi alla la domanda:

tra vedere poco il papà e non vederlo per niente

cosa scegli?

Noi abbiamo scelto il poco

(Abbiamo...

Adulta Madre ha scelto, diciamo.)

 

Il poco ci piace

perchè ci piacciono gli spazi anche per noi

ci piace dividerci i figli in caso di neccessità

certo, non è un 50% a testa...

ma le coppie italiche lo fanno? Smezzano bene? (come si dice nella Grande Città)

 

Noi, in fondo ce la caviamo

questo, soprattutto

CE LA CAVIAMO

 

Non sappiamo cosa siamo noi, di certo non una famiglia tipica,

siamo famiglie fluttuanti

tra scelte,

ideali e realtà

in eterno movimento

 

-- quel che è sicuro è che non ci si annoia mai --

 

a volte ci puoi trovare anche in versione All Togheter

 

come giovedì 9 giugno

saremo tutti (???) qui:

All'enoteca Sikania per l'aperitivo Di- arte e Di- vino

Danno temporale, ma noi andiamo.

... I quadri poi, sono miei...

Scrivi commento

Commenti: 0