I 5 luoghi comuni con un figlio misto

 

Nei discorsi tra mamme e nonne dei parchetti quotidiani ogni tanto emergono questi bei luoghi comuni.

Che vengono affrontati con più o meno enfasi da Adulta Madre.

Per praticità sono stati sintetizzati in questo post, da consultare in caso di bisogno.

  • 1 - Il mio bimbo (autoctono= white) si ammala sempre, Beh si sa..."Loro"( = ??) non si ammalano mai, son più forti ---    Palla! i miei, per fortuna, si sono ammalati poco, forse perchè hanno capito che la pazienza di Adulta Madre poco c'entrava con le malattie e poteva trasformarsi da Adulta Madre a Adulta Franzoni a Cogne, ma conosco bimbi misti asmatici, bimbi misti con diversi ricoveri alle spalle per bronchiti croniche, bimbi misti Down e tanto altro ancora, ahimè. Come tutti.
  • 2 - I bambini misti non hanno bisogno di crema solare --- insomma, i miei soprattutto Bimba Piccola con un pò di sole le si chiazza tutta la faccia e Bimbo Grande ha avuto dermatite atopica fino ai 3 anni. Pelle molto secca è un fattore comune.

La crema solare va messa SEMPRE, nonostante Adulto Padre sia contrario, anche lui teorico del sole senza protezione perchè non ce ne è bisogno. Certo, LUI non si mette mai a prendere il sole, tantomeno non lo ha mai fatto da piccolo. I miei bimbi passano, fortuna loro, due mesi al mare spiaggiati. E molta, molta protezione.

  •  3 - I bambini misti adorano ballare e cantare: macchè!!! Basta guardare Bambino Grande che quando balla sembra un robot con semi paresi. 

Rigido. Ma secondo lui è Hip Hop. Di sicuro ha preso dal padre, su questo non c'è dubbio. Che con il ballo non ha niente a che fare anche se lui nega con convinzione. Quanto è appreso e quanto è predisposizione, lui è la dimostrazione.

 

  • 4- I bambini misti parlano sicuramente un'altra lingua con facilità. MAGARI!!!! Con Bambino Grande l'esperimento si era tentato. In quanto primo figlio godeva del programma Iper Protezione Tutti i Confort incluso quindi un'esposizione alla lingua inglese quotidiana soprattutto in ore serali da parte di Adulta Madre e alla lingua Wolof nella conversazione da parte di Adulto Padre. Il tutto è durato quasi 4 anni. Al sopraggiungere di Bambina Piccola tutto si è fermato. Abbandonato per sempre. Non ce l'abbiamo fatta. 

Il bilinguismo è affare serio e noi non lo siamo abbastanza.

Però vale che ha avuto 10 in inglese alla Scuola della Banlieue?

 

 

E il numero 5??? Il VOSTRO numero 5???

 

Postilla: ad Adulta Madre piace il termine "misti" che usa anche inglesizzandolo in mixti in un lessico famigliare personale. Perchè anche lei è mixta: un incrocio marchigiano-friulano-milanese cresciuto tra la Banlieue del sud-est  e il quartiere Calvairate, zona 4.

E che zona!

E un pezzo di cuore sempre giovane è rimasto a Lambrate.

Poteva andare meglio ma è andata così...

E non si occupa di fonetica.

 

Tutto è misto, se si vuol vedere.

Con buona pace per tutti.

 

Intanto sforniamo anche progetti legati alle mistitudine, come pratica di vita.

Domenica 6 novembre saremo qui, a questo evento in zona Stazione Centrale, Grande Città, 

con workshop per bambini, knit cafè per adulti, reading e musica live.

 

C'è tutto per non mancare e in questo modo puoi conoscere da vicino l'Associazione di cui faccio parte e sostenere i suoi progetti davanti a un caffè caldo o a una birra fredda.

 

Perchè, certo, siamo a Milano e non può mancare il momento aperitivo!

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Palmira Godwin (lunedì, 06 febbraio 2017 21:01)


    Wow! In the end I got a weblog from where I know how to actually obtain helpful facts concerning my study and knowledge.