Babbo Natale in carta Bianco e Nero

 

Questo che ti presento è un burattino in carta movibile, tridimensionale, imparato forse vent'anni fa e che mi ha salvato in parecchie occasioni di attività con i bambini.

Sembra che il modello originale derivi dalla Cecoslovacchia (vent'anni fa era Cecoslovacchia e quindi la cito unita, siccome non so di quale delle due parti sia l'originale) dove hanno una tradizione di piegatura carta tridimensionale.

Hai tempi ho imparato a fare anche altri modelli bellissimi e adattabili ma questo chiaramente si presta al periodo.

Tutto sta nel fare questo cono triangolare poi si aggiungono le decorazioni e il gioco è fatto.

Per par conditio abbiamo fatto due modelli: la versione bianca classica e quella marrone africaneggiante.

 

E che Natale sia!

 

Puoi farlo anche tu con:

 

carta colorata rossa formato da fotocopie A4 

carta bianca a pezzettini

ovatta

una cannuccia o un rametto

colla stick

forbici

 

 

Da un foglio rosso A4 verticale piegare un angolo e tagliare via la striscia rimanente e il foglio diventa un quadrato

 

 

Con il foglio aperto messo " a rombo" piegare verso la piegatura centrale due dei lati (come per fare gli aeroplanini)

 

 

Tagliare il triangolino piccolo che spunta e che non serve

 

 

Mettere la colla in un lato del triangolo e delicatamente sovrapporre l'altro lato  in modo che la forma diventi come un becco

 

 

Preparare con i pezzettini in carta due braccia, un volto marroncino e con dell'ovatta tagliare la barba. Attaccare il tutto nella parte piatta del becco (che qui è decorato anche con dei bottoni neri)

 

 

Aggiungere una cannuccia fissata all'interno con dello scotch in modo da tenere in piedi il Babbo Natale.

Ed ecco la versione Black.

Scrivi commento

Commenti: 0