Festival etnico formato family in 5 considerazioni

Appena tornati due giorni fa dal festival Mond de Coulour in Svizzera, nella Suisse Francese, sopra Berna per intenderci, ma sopra un bel pò, a Porrentruy.

Andati non in formato Large completo (2 adulti più due figli) ma in formato Medium in quanto Bambino Grande, al dubbio del salto nel vuoto della Svizzera, ha preferito la confort zone del Mar Ligure con i nonni confermando la nostra idea che Bambino Grande è anche un Piccolo Vecchietto Dentro.

Ecco le 5 (e una in più )cose che hanno fatto riflettere i nostri pensieri sparsi in questi giorni:

  • Usano poco facebook per promuovere un evento: solo 250 interessati in questo caso ma nella realtà vera e non virtuale sono stati molti, molti di più. Instagram  non è addirittura presente e quindi tutto questo gran parlare di social in Italia e uso dei social a volte conferma che boh e poi boh.
  • Nelle strade il limite di velocità è quasi soporifero, vedere Maserati andare a 80 all'ora in galleria fa anche un pò ridere e no, non ti lampeggiano con i fari se stai sorpassando a 80 all'ora.
  • I supermercati chiudono alle 5 e mezza il sabato nel paese in festa e la domenica non aprono per niente. Alla faccia del turismo, non ci fanno caso più di tanto. Noi ci siamo arrangiati con quel che c'era, ringraziando tanto tanto la comunità afro presente al festival che ha rispettato la Teranga (ospitalità e condivisione senegalese di quel che si mangia) anche in Svizzera
  • Bambina Piccola ha retto stra bene l 'impatto e si è pure divertita nonostante gli orari poco bambineschi, andava a letto tardi e si svegliava pure tardi, quindi tutto ok. Di giorno lo spazio bimbi con giochi solo in legno, laboratori di pittura, bolle di sapone giganti che invadevano tutta la strada e acrobazie ha tenuto banco al suo interesse con buona pace di tutti noi adulti.
  • L'estate è un' illusione e abbiamo fatto bene a portarci la giacchetta a vento che usiamo a marzo(come aveva predetto la Nonna: portati la giacchetta anche se qui ci sono 30 gradi all'ombra) ma in compenso zero zanzare e sonni tranquilli.
  • Si vende molto bene, non c'è che dire e perciò pensiamo di replicare, tanto oramai il bollino dell'autostrada 40 CHF= 40 euro è pagato per tutto il 2017. Meglio approfittarne,no?

 

Adesso, tornati, siamo in aria con la mente per l'organizzazione di un Temporary shop a Ideamondo Associazione.

Da fine giugno a fine luglio uno spazio in condivisione (e selezionato) per artigianato etnico, prodotti fatti a mano e eventi serali.

Se vuoi saperne di più o sai chi può essere interessato a partecipare scrivici, siamo già il 7 giugno e non c'è molto tempo!

Se invece vuoi seguirci ci trovi anche qui o sulla pagina facebook qui.

 

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    write my essay (venerdì, 10 novembre 2017 08:17)

    Thankful to you for the post. I genuinely worshiped the way you formed this post. It has some extraordinary information, which is formed clearly.