Uso i social ma non sono social

Nel 2017 quasi alla fine dell'anno, il mio rapporto con il mondo dei social è in continua evoluzione e sta prendendo forme diverse. Non è mai stato un rapporto facile nè felice ma tentennante, prudente quasi, prudente rispetto alle scelte e molto lento, rispetto a quelli che si buttano a capofitto nei nuovi canali di comunicazione. Io no. Prendo con diffidenza. Ma bisogna esserci, bisogna essere almeno social on line.

Tanto è dovuto al fatto che adesso gestiamo Ideamondo Associazione e bisogna per forza esporsi virtualmente oltre che realmente.

 

Ideamondo è uno spazio fisico vero e proprio che da marzo sta mettendo radici e forma mutevole a Lambrate in via Bassini 49.
In tanti sono passati e stanno passando (grazie!!!) ma prima di tutto è stata un'idea pensata e ripensata per mesi e mesi. Anni? Forse. I soci fondatori siamo in 3 e ci conosciamo da diversi anni, due di noi da almeno 20 (urca anche di più) e la dice lunga sulla nostra età avanzata.
Volevamo un posto dove incontrarsi, conoscersi e fare assieme in modo diverso.

Perchè Milano non è solo spazi fighetti e dress code all'ingresso, non è solo lavoro ma sta sviluppando secondo noi nuove forme di lavoro, più aperto e condiviso che dia, veramente, la possibilità a tutti di sperimentarsi e proporsi. Di provarci. Noi ci stiamo provando e qualcosa piano piano si sta muovendo.

Creatività a prezzi sostenibili, attenzione ai bisogni e alle differenza, impefezione come stato dell'anima, tanto per iniziare.

Puoi leggere di più su di noi qui. Non molto perchè siamo timidi e riservati, soprattutto prima dell'aperitivo.

Gli anni passano, l'essere un orso in eremitaggio aumenta in modo esponenziale.

Aumenta il bisogno di non condividere ed essere non rintracciabile ma nello stesso tempo per il lavoro che cresce (che bello che cresce!) aumenta la consapevolezza dell'utilizzo dei social in modo, appunto, consapevole e dichiarato.

Per questo sicuramente nei prossimi mesi alcune cambieranno o chiuderanno.

Mondobaobab è in fase di mutamento, di migrazione verso Ideamondo sempre di più.

Ultimamente seguo con più costanza la newsletter di Ideamondo che sta diventando efficace e però richiede impegno, davvero, per i contenuti che siano leggibili e divertenti al tempo stesso.

Profonda ma leggera consapevolezza, anche nella newsletter.

Far ridere ma informare su cosa stiamo facendo in modo chiaro e sintetico, perchè mica tutti hanno tempo per leggere newsletter lunghe. E noiose.

Se vuoi iscriverti puoi farlo qui.

E' divertente, ci sono anche le gipsy! Non sai cosa sono? No, non è possibile.

Be social, almeno un pò.

Se vuoi farti un pò di fatti nostri siamo anche su Instagram qui, ❤️con tanti tanti ❤️

Scrivi commento

Commenti: 0