12. aprile 2018
Tanto tempo senza scrivere nel blog e nemmeno sul mio vecchio sito. Perchè? Perchè le cose cambiano e la vita si modifica. Due anno fà facevo un rebranding del sito pensando anche a un logo nuovo e non avrei mai immaginato che poi la mia vita on line sarebbe poi migrata verso altri siti, altre storie. Adesso tutto va in questa direzione, nelle newsletter di Ideamondo che escono ogni due settimane, nell'organizzazione degli eventi e dei corsi, nell'allacciare nuove collaborazioni in quella...
06. febbraio 2018
Mentre i progetti vanno verso mari lontani, speriamo, ma di sicuro sono partiti e navigano, navigano on line e off line; non posso far finta di mettere la testa sotto e restare immune da ciò che succede. A Macerata un tizio ha sparato così, per un'oretta circa, in una mattina di un sabato d'inverno, colpendo anche in modo grave 6 persone nere così a caso, per vendetta contro la morte tragica di una giovane ragazza morta probabilmente di overdose e il cui spacciatore era nero. E quindi...
25. gennaio 2018
L'inverno non è mai stata la mia stagione preferita. Anzi, lo è stato quelle volte che sono riuscita a passarlo al caldo, è capitato e in quel caso mi è piaciuto. Ma qui con le giornate corte, la pioggia e le mille cose da fare ogni tanto amerei andare in letargo e svegliarmi a marzo con l'ora legale. Però il periodo di passaggio aiuta a fare il punto di cosa è stato e cosa sarà. Il 2017 per me ha avuto una parola guida che mi ha accompagnato: REALIZE- realizzare. La scelta della parola...
07. gennaio 2018
Ufficialmente dopo il 6 gennaio siamo usciti dalle feste. Indenni. Noi, oltre alle canoniche italiche ne abbiamo una in più: a gennaio è nata Bambina Piccola, detta anche no Aida, no party. Con lei l'organizzazione del compleanno inizia già a settembre. Non festeggia un compleanno solo, lei, troppo poco, bensì 4 nel giro di due settimane. Il primo compleanno è quello al momento del risveglio il giorno stesso, il 2 gennaio. Siccome cade durante le feste di Natale può capitare che siamo in...
21. dicembre 2017
Il Natale e l'inverno non è mai stato uno dei miei momenti preferiti come amo ripetere. Ma l'inverno ha il suo fascino per me per il paesaggio gelato al mattino quando porto i bimbi a scuola e il giardino davanti a casa è un pannello di bianco coperto di brina e apprezzo la Banlieue, questa volta sì, meglio dei fumi delle macchine e dei marciapiedi cittadini di Grande Città. Lo apprezzo anche grazie a Bambina Piccola, soprannominata anche la Regina delle Feste. Dove c'è festa c'è Bambina...
05. novembre 2017
Dei burattini che si muovono per davvero, in carta, semplici semplici. Un grande classico: LA RENNA del NORD occorrente: un foglio di carta rosso formato A4 un foglio di carta marrone o giallo formato A4 colla stick forbici Disegnare sul foglio marrone (o giallo) piegato a metà la sagoma di una simil renna e su quello rosso disegnare le corna, un naso e una lingua tagliare lungo il bordo nero se si usa la metà di un foglio piegato (per fare le orecchie uguali) tagliare lungo la piega per...
05. novembre 2017
Un flagello perenne se si hanno figli interculturali è far capire il nome del proprio bambino al mondo intero. La domanda in un qualsiasi parchetto di un qualsiasi nonnino o signora o mamma è: "Carini! Come si chiamano i bambini?" Adulta Madre: "Il maschio Khadim" nonnino/ signora/ mamma di una Grande Città del nord: "Karim?" (da leggere come: qui è pieno di nord africani, uno più, uno meno... si chiamano tutti Karim) Adulta Madre: "No, Khadim" nonnino/ signora/ mamma: "Kalid?" Adulta...
05. novembre 2017
Bambino Grande comincia a fare parecchie domande, non per niente è soprannominato Martello Pneumatico: "Mamma ma in quale vita sono io adesso? Adulta Madre: "Dipende... secondo me sei alla tua terza vita. Nella seconda sei stato probabilmente un bambino guerriero, visto come ti piacciono bastoni e combattimenti. Nella prima qualche animale di sicuro." Bambino Grande: "Ma davvero?" Adulta Madre: "Certo. Se ci credi." Bambino Grande: "Ma quante vite ci sono?" Adulta Madre: "Mi sembra sette per...
05. novembre 2017
Sottotitolo: c'è sempre speranza se sei intraprendente. Post datato del 2012 ma attuale, le vie dei conteiner sono infinite. Adulto Padre ha trovato da qualche anno una nuova Vena Aurifera: i conteiner per il Senegal. Complice la crisi, visto che in qualche modo bisogna arrangiarsi, Adulto Padre ha deciso di sacrificare ogni misero euro intascato nell' acquisto di scooter in Italia, da rottamare e quindi non commerciabili, in Senegal, leggi da vendere come l'oro. In Senegal mancano gli scooter...
10. ottobre 2017
Adulta Madre ha due bimbi: un maschio e una femmina. Anzi: un Maschio e una Femmina. Con la Lettera Maiuscola. Perchè, al momento, hanno proprio caratteristiche tali. Da Femmina e da Maschio. Alla faccia del genere come fattore inculcato dalla società. Prima di avere figli Adulta Madre credeva davvero che la società plasmasse, modellasse il genere. Che si poteva crescere un figlio da maschio anche se era nato femmina. Modello Lady Oscar, per intenderci. Anche perchè da bambina era un pò...

Mostra altro